Bando Stufe 2024: Un’Occasione Imperdibile per i Cittadini Veneti

Buone notizie per i cittadini del Veneto! La Giunta Regionale ha approvato un nuovo bando per incentivare l’ammodernamento dei generatori di calore. Se stai pensando di sostituire il tuo vecchio impianto a biomassa o a gasolio, questa è l’opportunità che fa per te.

Di cosa si tratta?

Il Bando Stufe 2024, approvato il 10 giugno 2024 e pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione (BUR) il 14 giugno 2024, mira a promuovere l’adozione di nuove tecnologie più ecologiche e efficienti. L’obiettivo è sostituire i vecchi impianti a biomassa o a gasolio con nuovi impianti a biomassa di ultima generazione o pompe di calore su tutto il territorio regionale.

Come partecipare

Per partecipare, è necessario presentare la manifestazione di interesse attraverso la piattaforma Re-start dalle ore 10:00 del 25 giugno 2024 fino alle ore 12:00 del 13 settembre 2024. La procedura è semplice e richiede l’accesso tramite SPID, CIE o CNS.

Incentivi disponibili

L’incentivo regionale è aggiuntivo rispetto a quello del GSE (Gestore Servizi Energetici) sul “Conto Termico”. Questo significa che, se hai già richiesto l’incentivo GSE dopo il 14 giugno 2024, puoi beneficiare di un ulteriore contributo regionale che può coprire fino al 100% delle spese ammissibili.

Chi può partecipare?

I beneficiari sono i privati cittadini residenti in Veneto che intendono sostituire vecchi impianti a biomassa (legna, pellet, cippato) o a gasolio con:

  • Nuovi generatori a biomassa legnosa di classe 5 stelle (o 4 stelle se installati in comuni di zona Prealpi/Alpi).
  • Pompe di calore elettriche utilizzanti energia aerotermica, geotermica o idrotermica.

Requisiti e contributo

Per ottenere il contributo, l’impianto sostituito deve essere un generatore alimentato a biomassa con una classificazione ambientale non superiore a 3 stelle o privo di classificazione. Nel caso delle pompe di calore, è ammessa anche la sostituzione di impianti a gasolio.

Il contributo regionale verrà calcolato considerando la spesa ammissibile, l’incentivo GSE ricevuto e due coefficienti che tengono conto della situazione economica familiare (ISEE) e delle emissioni di Particolato Primario del nuovo impianto. Scopri di più sugli esempi di contributo nel sito della regione veneto

Conclusione

Non perdere questa occasione per migliorare l’efficienza energetica della tua casa e contribuire alla riduzione dell’inquinamento! Scopri di più sulle stufe e caminetti di nuova generazione visitando il nostro sito e contattandoci per una consulenza personalizzata. 

Siamo qui per aiutarti a scegliere la soluzione migliore per le tue esigenze.

Please follow and like us:
error
fb-share-icon